Feminine

Tempo di lettura: 4 Minuti

Alla ricerca dell’Armonia nascosta

L’Armonia nascosta propone la trasmigrazione delle radici mistiche e filosofiche dell’Arte astratta alla fotografia. Di fondo c’è il rifiuto del materialismo, una fede nel progresso e nel progresso spirituale dell’uomo. Il poeta-fotografo è un visionario che si spinge oltre le barriere del fenomeno per esprimere un contenuto altro. L’occhio che va alla ricerca dell’armonia nascosta è quello di uno sguardo giocoso, privo di giudizio, che riconosce la molteplicità delle diversità e aspira a rilevare un quadro armonico che è il risultato della tensione e integrazione delle differenze, ognuna delle quali contribuisce a formare l’Unità. Un sistema in cui i termini sono solidali tra loro e il cui valore di ciascuno dipende dalla presenza simultanea degli altri. Il fine ultimo dell’ armonia nascosta è la Pace.

Feminine. Armonia nascosta. Fotografia

Feminine – Giorgio Di Maio

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Copia Singola

Acquista una copia di «Globus».

Annuale Digitale

Abbonamento digitale di «Globus».

Cartaceo + Digitale

Abbonamento annuale di «Globus».

Sei già abbonato? ACCEDI

Testo e fotografie di Giorgio Di Maio – architetto