Vai al contenuto

C’era una volta… il Libro

“C’era una volta… il Libro” è il rinnovato appuntamento di Cesena Fiere, che si tiene sabato 19 e domenica 20 febbraio. Una fiera dedicata agli introvabili. Ai dimenticati. E dunque, alle possibili scoperte. Il rogo di Fahrenheti 451 di Ray Bradbury non c’entra nulla; sono le stampe, le cartografie, i libri antichi, quelli rari e ingialliti i protagonisti di questo evento. Un’ottantina gli espositori da tutta Italia, che mettono in mostra rarità cartacee dal ‘400 al ‘900, per la decima edizione di un appuntamento culturale che ritorna dopo due anni di stop forzato a causa del Covid, e capace nelle edizioni passate di imporsi come il più importante dell’Emilia-Romagna.

Organizzato da Cesena Fiere col patrocinio del Comune di Cesena e della Provincia di Forlì-Cesena, e Maremagnum.com media partner, la kermesse viene ospitata nell’ambito di C’era una volta…”, principale vetrina di settore della Romagna, forte dei suoi 300 espositori nella mostra-mercato dedicata agli appassionati di antichità. Non è un caso che la fiera del libro antico nasca nella città malatestiana, cittadina natale del celebre scrittore e critico letterario Renato Serra. Sempre a Cesena è nata 560 anni fa una delle prime biblioteche civiche al mondo per grazia di Malatesta Novello, oggi inserita dall’Unesco nel registro Memory of the World. E qui è stato realizzato il manoscritto più grande al mondo (“Eroico manoscritto”), opera collettiva entrata ufficialmente nei Guinness dei primati.

Bozza di un dipinto ottocentesco che rappresenta Malatesta Novello, con la moglie Violante, nel momento dell’inaugurazione della Biblioteca Malatestiana a Cesena (Fonte: Uomodis08 –  Wikypedia)

Inevitabile in questo humus vocato alla “carta” un evento rivolto alle rarità bibliografiche, alle stampe d’epoca, al libro d’occasione. Libri antichi di pregio dal XV sec. in poi, ma anche tantissime – decisamente più abbordabili! – curiosità bibliografiche del più recente ’900, come fuori catalogo, le ricercate prime edizioni e i volumi autografi che accompagnano l’offerta bibliografica cosiddetta d’occasione, per un bottino in carta e inchiostro vastissimo e adatto ad ogni tasca.

Presenti anche commercianti specializzati nella stampa antica, grazie ai quali sarà possibile acquistare stampe decorative di ogni epoca e soggetto (botanica, zoologia, caccia, anatomia, scienza, araldica, architettura, moda, enogastronomia ecc.) assieme a vedute e mappe geografiche italiane, europee e del mondo, tutte rigorosamente originali. E ancora, per i maniaci del collezionismo, un’infinita varietà di poster cinematografici e pubblicitari, fotografie, autografi, cartoline, santini sacri e documenti storici di vario tipo, tra i quali destreggiarsi per scovare piccoli grandi affari.

©Chiara Casanova
©Chiara Casanova
©Chiara Casanova

.